Quarto ZeBuk Day (liberiamo libri), tu ci sei?

Il 14 febbraio prossimo, oltre a essere la rinomata festa degli innamorati, sarà anche il 4° compleanno di un blog collettivo per chi ama leggere, o circolo letterario virtuale: ZeBuk. Anche quest’anno in onore di questo anniversario, verrà organizzato il ZeBuk Day, la giornata dove chi ama leggere può decidere di “liberare” uno o più libri nel mondo.

zebuk

Partecipare è davvero molto semplice: scegli il libro (o i libri) nuovi o usati che siano, che vuoi regalare, scarica e stampa il segnalibro (qui il link diretto), incollalo nella parte interna del libro e il 14 febbraio 2015 lascia (o lasciali) dove credi e preferisci, basta si tratti di un posto di passaggio dove sia possibile al suo nuovo proprietario, trovarlo facilmente (ristoranti, bar, biblioteche, treni, ecc. vedi tu….) e chissà che poi, girando per la tua città tu non riesca a trovare un altro libro appena “liberato” appositamente per te!

Namastè!

Alterazioni del cervello grazie ai toni binaurali.

maxresdefault Hai mai sentito parlare di toni (o battiti) binaurali (binaural beats in inglese)? Puoi Guarire la Tua VitaIo ho fatto la loro conoscenza grazie alla mia mentore e maestra, Louise L. Hay e alla sua amica Cheryl Richardson. Durante un corso tenutosi a Londra, che Louise ha svolto assieme a Cherry, (se la cosa ti interessa puoi seguirlo anche tu da casa, visto che è stato registrato ed edito come UnivesityPuoi Guarire La Tua Vita“) fu proprio Cherry a parlarne. Per le persone che sono mentalmente sempre molto attive (alle volte perfino troppo!), a cui può anche capitare di svegliarsi durante la notte a causa dei mille  e più pensieri, suggeriva di utilizzare proprio i battiti binaurali, fenomeno che avviene solo grazie all’ascolto di suoni con l’uso di auricolari. Toni binaurali E’ il cervello stesso a creare, al suo interno, tali “battiti o battimenti” nel momento in cui due suoni con frequenze differenti vengono ascoltati contemporaneamente, ma uno dall’orecchio destro e l’altro da quello sinistro. Ascoltando i CD o gli MP3 che li contengono, percepiamo solo il suono del mare, oppure quello della pioggia o anche un bel fuoco crepitante, insomma suoni presenti in natura e decisamente rilassanti. All’interno del cervello, però, la produzione delle onde cerebrali si modifica totalmente. L’ascolto di questi file è infatti utile a modificare le frequenze delle onde cerebrali, a seconda di quello che vogliamo ottenere: per una maggiore creatività useremo le onde teta, per uno stato di grande rilassamento quelle delta e così via. Quando ti avevo parlato di Theta Healing avevo spiegato la differenza tra le varie tipologie di onde cerebrali, per cui ti invito a rileggere il post qui (ma anche a guardare l’immagine sottostante). binaural_beats_wave_ranges1 E’ poi possibile combinare l’uso dei toni binaurali assieme alle affermazioni (tutto quello che dici è un’affermazione, ricordalo!) per ottenere un grande risultato. Quindi se dovesse capitarti di avere una mente super attiva, che ti tiene sveglio anche durante la notte, ascolta un file (sempre con gli auricolari) affermando contemporaneamente che la vita ti ama e che tutto quello che accade è per il tuo massimo bene. Dopo 10 minuti è possibile tu sia riuscito a entrare in uno stato di profondo rilassamento che ti aiuterà a riprendere il sonno interrotto. Se sei un appassionato di tecnologia potresti anche creare da solo un file con battiti binaurali e affermazioni potenti da ascoltare in questi casi…. non mettiamo limiti alle possibilità che esistono. Per possiedi un iPhone puoi scaricare, gratuitamente una APP che si chiama “Altered State” dove trovi i vari battiti binaurali associati allo stato che vuoi ottenere. Comodissima! Oppure puoi trovare in rete alcuni siti che ti permettono di scaricare file di questo tipo. Anche il web, come l’Universo, non pone limiti alle possibilità che esistono, quindi agisci ora. Sono certa che ne resterai entusiasta. Namastè!