La magia delle erbe…

Moltissimi anni fa, era il 1979 e avevo appena terminato la prima media, la mia vita, le mie idee e la mia consapevolezza erano ad anni luce di quelle attuali. Come compito per le vacanze il docente di scienze mi aveva dato quello di creare un erbario. Se ci penso, ancora mi emoziono (qui sotto le foto originali, perché ce l’ho ancora)!

Schermata 2018-01-21 alle 20.18.25

Fino a prima non avevo neppure idea di cosa fosse un erbario, ma da quel momento in poi è stato un compito che ho svolto con grande interesse, maestria e desiderio di conoscenza. Ho passato quell’estate raccogliendo più esemplari possibili di fiori e piante, sistemandole tra la carta assorbente in modo che l’acqua potesse essere correttamente eliminata, così da permettermi di applicare il “mio” esemplare sul cartoncino bianco per poterlo catalogare.

Da lì è sicuramente nata la mia passione per le piante, per le loro proprietà e capacità di aiutarci. E da allora, in modo più o meno costante, ho sempre cercato di ottenere uno stato di benessere restando lontana da tutto quello che era “artificiale” o poco naturale. Certamente a 12 anni la cosa è molto facile da farsi, crescendo e soprattutto con il sopraggiungere di vari problemi fisici, le cose si sono decisamente complicate, ma la mia ricerca continua, costantemente, in tal senso.

Sono più che convinta che abbiamo al nostro interno le capacità di poterci “curare” (e la scienza pian piano sta arrivando a questo) ma sono anche dell’idea che esistono modi che possono aiutarci in tal senso. Le piante per esempio! Da allora ho letto moltissimi libri e spesso mi rivolgo a preparati erboristici per aiutarmi in qualche piccolo Schermata 2018-01-21 alle 20.41.45.pngmalessere. Ma anche per migliorare il mio stato psico-fisico. In questi ultimi anni ho “scoperto” la curcuma (che adoro!!!!), lo zenzero e il limone (tutto bio) che unisco per creare una “bibita” ottima: faccio bollire l’acqua nel bollitore, spendo e in una grande teiera metto il limone e lo zenzero tagliato a fettine, un cucchiaino di curcuma (o anche di più, se ti piace), un po’ di pepe nero (per aumentare la disponibilità della curcumina) e aggiungo l’acqua calda. Lascio in infusione per tutta la notte, la mattina filtro e bevo durante tutta la giornata. Provala, a me piace: è dissetante, salutare, benefica e aiuta il mio corpo a stare in salute. Io non la dolcifico con nulla, ma se proprio non riesci a berla al naturale aggiungici un po’ di miele.

Namastè!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...