Una vibrazione da 40.000 Bovis!

Lo scorso week end, tra le altre mille cose, ho assistito a un concerto meraviglioso di un artista che amo tantissimo e che, ispirandosi alla frequenza degli Angeli, ci ha deliziati, tra le altre cose, con il canto dell’OM. Durante la serata una persona esperta ha misurato i livelli energetici raggiunti confermando che erano stati toccati addirittura i 40.000 Bovis – o Angstrom (è un’unità che misura la lunghezza d’onda di colore arancione; una persona in buona salute presenta una frequenza di circa 6500 unità Bovis, mentre quella di una persona malata può crollare anche a meno di 4000. Si usa per misurare il livello vibrazionale di luogi, oggetti, persone e perfino situazioni)!

Gli Yogi spiegano che il mantra “OM” (creato dal suono emesso da questa sillaba) è quello legato all’origine di tutte le cose, e da cui tutto discende. Potremmo definirlo come il seme da cui tutto nasce. Nell’OM è poi racchiusa la potenza di tutti i nomi di Dio, ecco perchè è così utile a cambiare l’energia dell’aura e dei chakra, oltre che degli ambienti, regalando pace e serenità!

E’ proprio per questo che amo questo suono mistico, capace di creare un’atmosfera nuova e di rinnovare l’energia della stanza in cui ci troviamo. Da molto lo utilizzo per ottenere questo risultato e posso assicurarti, che tu ci creda o meno, la realtà cambia se investita da questo suono. Consideralo pure un ottimo strumento di autoguarigione, facilmente utilizzabile nella vita di tutti i giorni.

meditazioni-pratiche-om-yogananda-cdEsistono molti CD grazie a cui immergersi in questo mistico suono, alcuni più belli altri meno (anche se tale “giudizio” è sempre e solo individuale, quindi devi ascoltare tu stesso… e poi decidere) ma se vuoi, puoi provare ad ascoltare e seguire questo CD delle Edizioni Ananda “Meditazione e pratiche con l’OM secondo Yogananda” di Yayadev Jareschky e Peter Treichler. Il primo è un musicista, direttore della Scuola Europea di Ananda Yoga, mentre Peter è un conosciuto vocal coach, autore tra le altre cose di seminari musicali dove utilizza il suono dei flauti, del gong e delle campane tibetane.

Nel CD della durata di 75′ troverai 7 tracce, tra cui: immergiti nel suono dell’OM, canta la scala dei chakra e meditazione sull’OM. Se ti interessa in questo momento è anche venduto sul sito del Giardini dei Libri (a cui mi affido davvero da tantissimi anni per i miei acquisti, non eravamo neppure in piena era digitale!!!) con il 15% di sconto… se vuoi approfittarne!

Namastè!

cd-om-ananda-meditazioni

 

 

Annunci

Alterazioni del cervello grazie ai toni binaurali.

maxresdefault Hai mai sentito parlare di toni (o battiti) binaurali (binaural beats in inglese)? Puoi Guarire la Tua VitaIo ho fatto la loro conoscenza grazie alla mia mentore e maestra, Louise L. Hay e alla sua amica Cheryl Richardson. Durante un corso tenutosi a Londra, che Louise ha svolto assieme a Cherry, (se la cosa ti interessa puoi seguirlo anche tu da casa, visto che è stato registrato ed edito come UnivesityPuoi Guarire La Tua Vita“) fu proprio Cherry a parlarne. Per le persone che sono mentalmente sempre molto attive (alle volte perfino troppo!), a cui può anche capitare di svegliarsi durante la notte a causa dei mille  e più pensieri, suggeriva di utilizzare proprio i battiti binaurali, fenomeno che avviene solo grazie all’ascolto di suoni con l’uso di auricolari. Toni binaurali E’ il cervello stesso a creare, al suo interno, tali “battiti o battimenti” nel momento in cui due suoni con frequenze differenti vengono ascoltati contemporaneamente, ma uno dall’orecchio destro e l’altro da quello sinistro. Ascoltando i CD o gli MP3 che li contengono, percepiamo solo il suono del mare, oppure quello della pioggia o anche un bel fuoco crepitante, insomma suoni presenti in natura e decisamente rilassanti. All’interno del cervello, però, la produzione delle onde cerebrali si modifica totalmente. L’ascolto di questi file è infatti utile a modificare le frequenze delle onde cerebrali, a seconda di quello che vogliamo ottenere: per una maggiore creatività useremo le onde teta, per uno stato di grande rilassamento quelle delta e così via. Quando ti avevo parlato di Theta Healing avevo spiegato la differenza tra le varie tipologie di onde cerebrali, per cui ti invito a rileggere il post qui (ma anche a guardare l’immagine sottostante). binaural_beats_wave_ranges1 E’ poi possibile combinare l’uso dei toni binaurali assieme alle affermazioni (tutto quello che dici è un’affermazione, ricordalo!) per ottenere un grande risultato. Quindi se dovesse capitarti di avere una mente super attiva, che ti tiene sveglio anche durante la notte, ascolta un file (sempre con gli auricolari) affermando contemporaneamente che la vita ti ama e che tutto quello che accade è per il tuo massimo bene. Dopo 10 minuti è possibile tu sia riuscito a entrare in uno stato di profondo rilassamento che ti aiuterà a riprendere il sonno interrotto. Se sei un appassionato di tecnologia potresti anche creare da solo un file con battiti binaurali e affermazioni potenti da ascoltare in questi casi…. non mettiamo limiti alle possibilità che esistono. Per possiedi un iPhone puoi scaricare, gratuitamente una APP che si chiama “Altered State” dove trovi i vari battiti binaurali associati allo stato che vuoi ottenere. Comodissima! Oppure puoi trovare in rete alcuni siti che ti permettono di scaricare file di questo tipo. Anche il web, come l’Universo, non pone limiti alle possibilità che esistono, quindi agisci ora. Sono certa che ne resterai entusiasta. Namastè!

Dal Brasile per meditare.

Quando nel 2007 sono andata in Brasile a incontrare il medium/guaritore Joao de Deus, ho partecipato a tantissime ore di meditazione all’interno delle varie stanze della Casa. Spesso, queste meditazioni venivano guidate da alcuni volontari, tra tutti c’era una donna che amavo moltissimo ascoltare. Il suo modo di trasportarci con la musica, attraverso la meditazione, all’incontro con la nostra parte più primitiva e immortale (l’Anima), era sovente accompagnato da musiche molto dolci e particolari, tra tutte questa è una di quelle che preferisco (e che mi sono riportata in Italia acquistandone il CD).

La condivido con te, oggi. Chiudi gli occhi e lasciati trasportare dalle note…

Namastè!