La mente e le sue capacità (s)conosciute!

La mente, e quello che possiamo farne utilizzandola al meglio, è un altro degli argomenti che tanto mi affascina e del quale non mi stanco mai di apprendere.

Negli anni ho capito che la realtà in cui viviamo non potrà MAI essere davvero oggettiva, in quanto la percezione che ognuno di noi ne ha, viene sempre filtrata da chi siamo e da quello che è stato il nostro vissuto. In sostanza è come noi osservassimo qualcosa attraverso delle lenti particolari che danno un certo “colore” alla realtà che percepiamo: le mie lenti possono essere ‘azzurre’, mentre le tue potrebbero essere ‘rosse’… di conseguenza, pur ammirando la stessa identica realtà, la percezione che ne avremmo sarà totalmente differente.

Trovo che il mondo dei neuroni e delle loro infinite sinapsi sia a dir poco affascinante. Queste minuscole particelle divine, che riempiono la nostra materia cerebrale, hanno capacità davvero straordinarie e, sapendole utilizzare al meglio, è possibile migliorare la nostra esistenza… sempre se vogliamo farlo 😉 . Resta comunque un dato di fatto quello che, consapevoli o meno di questo processo, quotidianamente, noi modelliamo e creiamo la realtà in cui esistiamo e facciamo tutto questo attraverso le immagini mentali, perché la nostra mente non comprende le “parole” che emettiamo, ma funziona per immagini. A dimostrazione di questo fatto, se pensi alla parola “cane”, subito ti verrà in mente l’immagine di un particolare cane che, in un modo o nell’altro, ha fatto parte della tua vita. La parola “cane” in sé non avrà granché senso per te, per la tua realtà. L’immagine del “tuo cane” invece, sarà una parte integrante della realtà della tua esistenza.

programma-tua-realta-quantica-libroIl nuovo libro di Riccardo Tristano Tuis intitolato “Programma la tua realtà quantica” sicuramente potrebbe essere un buon modo per capire come sviluppare e migliorare le nostre potenzialità. Ciò attraverso la consapevolezza dell’interazione esistente tra mente e corpo, tra energia fisica e quella mentale, con l’uso di alcuni codici da lui creati, utili al nuovo modellamento della realtà.

Riccardo è uno scrittore, ma e anche un compositore e per finire un ricercatore indipendente. Da 25 anni segue (e pratica) differenti scuole di crescita personale: sciamanesimo, Zen, scuole gnostiche, PNL e tutto quello che potrebbe essere definito una “scienza di confine”. Da tutto ciò ha creato un suo metodo chiamato Zenix che permette di accedere alla parte conscia e a quella inconscia della nostra mente, per poter migliorare e riprogrammare il nostro potenziale, modificando così la nostra stessa realtà.

Come ormai sappiamo quasi tutti il nostro cervello produce costantemente una certa attività, che è misurabile in frequenze (ne avevo accennato anche qui, ricordi?); Riccardo Tommaso ha catalogato tutto questo grazie alla sua “neuro-teologia” che potrebbe essere utile alla sincronizzazione dei due emisferi, e questo con lo scopo ultimo di migliorare le nostre capacità meditative, intuitive e percettive. Non male, non credi?

Sicuramente la sua visione potrebbe non essere condivisibile da tutti, e per alcuni potrà apparire “pura fantasia” o fantascienza ma, seguendo il mio modo di essere e pensare, prima di capire se la visione del Sig. Tuis sia o meno in risonanza con la mia, voglio averne esperienza… e il modo più semplice per poterlo fare resta sempre quello di leggere quanto da lui prodotto. Sono quindi in attesa di ricevere questo testo, per capirne di più e per allargare ancora e ancora la mia personale conoscenza in tal senso. Sono entusiasta di questo e grata all’Universo per i suoi costanti e magnifici regali.

Ti saluto augurandoti puro bene. Namastè!

 

 

Annunci

New Year, New Life di Tony Robbins.

Questo video è stato caricato su YouTube un anno fa, per scelta a metà gennaio 2012, per augurare Buon Anno a tutti… ma soprattutto per incentivare il proseguimento sul nuovo cammino che molti tendono a fare a ogni anno nuovo. Perché proprio a metà del mese di gennaio? E’ presto detto…

Dalle statistiche risulta che il 95% delle persone che hanno fatto “buoni propositi” per l’anno appena cominciato li interrompe proprio entro il 15 gennaio! Invece con questa scelta, Anthony ti aiuterà a tener fede a quanto ti eri ripromesso! Buon ascolto!

Namastè!

Ma, sai davvero COSA vuoi?

Sicuramente, se ti interessi di miglioramento personale e affini, hai già almeno sentito parlare di Anthony Robbins (Tony, come ama farsi chiamare lui)! Indubbiamente è uno dei coach più famosi e conosciuti, almeno da quanto ho potuto constatare personalmente. All’inizio, lo ammetto, non mi faceva molta simpatia (sarà stato per quella “mascellona” da tipico americano o forse per la sua *imponenza* data anche dalla notevole altezza) ma poi, leggendolo, studiandolo e incontrandolo (ho partecipato all’Unleash the Power Within -UPW- di Londra 2008), mi sono dovuta ricredere. Piacevolmente ricredere!

UPW London 2008

Nel suo libro Passi da Gigante, Tony ti accompagna passo passo, in una sorta di diario quotidiano, lungo il tuo nuovo cammino, aiutandoti a porti le domande corrette, utili a ottenere le risposte migliori! La primissima lezione che ti propone è proprio quella di farti pensare a quelli che sono i tuoi veri sogni!
“Tutti abbiamo dei sogni”... ci dice, “tutti vogliamo credere, nel profondo del nostro cuore, che abbiamo una dote particolare, che possiamo farci sentire, che possiamo metterci in contatto con gli altri in modo speciale e che possiamo contribuire al miglioramento del mondo. Qual’è una delle tue aspirazioni?… se quella visione fosse viva ancora oggi, come sarebbe la tua vita attuale?” e poi ci suggerisce, come primo compito, di prenderci un po’ di tempo per sognare e per pensare a cosa vogliamo davvero dalla nostra vita.
Puoi decidere oggi di cominciare a fare quei piccoi passi che ti porteranno piano piano a cambiare in meglio il tuo quotidiano, piccoli passi sì, ma in realtà… passi da gigante!

A questo link trovi tutti suoi libri e se ti interessa, questo è il link al suo sito ufficiale (pensa che anni fa, quando mi ci ero iscritta, mi hanno inviato un libro gratuitamente e mi hanno perfino chiamata al cellulare dagli USA per sapere se l’avevo ricevuto!).

Namastè!

Anche tu estrai i tuoi semi troppo presto?

Chissà quante volte hai cominciato qualcosa, qualsiasi cosa, e poi nella fretta di ottenere “tutto subito” essendotici buttato a capofitto e avendoci messa fin troppa energia, hai abbandonando l’impresa poco dopo perchè ci voleva del tempo per raggiungere l’obiettivo che ti eri posto?! Ti è accaduto? Sai di cosa sto parlando, vero?

Ma prova a pensare per un solo istante a quanto questo concetto sia già sbagliato in partenza… a come desiderarne l’ottenimento immediato possa togliere gran parte del gusto del viaggio che serve intraprendere per “arrivare fin là”… al pensiero di come stavi pretendendo di non far maturare ogni cosa secondo l’ordine corretto delle cose, com’è naturale che sia!
Agire seguendo la fretta non ti porterebbe davvero dove vuoi andare, perché l’arrivo sarebbe falsato, e appena raggiunto non ti darebbe la minima soddisfazione, impedendoti di apprezzare a pieno e profondamente quanto avresti dinnanzi, come se invece l’avessi raggiunto passo a passo.

Proprio su questo concetto, alcuni giorni fa ho letto una bellissima storiella che voglio proporti. Leggila e pensa a quante volte ti sei comportato così anche tu?

Un contadino diede un giorno a sua figlia un sacchetto di semi da piantare, in modo da insegnarle l’ordine naturale della semina e della cura di ciò che si desidera veder nascere e crescere. Ma, nonostante le avesse dato alcuni tra i semi più facili da far crescere, dal campo sembrava non venir su niente.

Un giorno, il contadino vide che la figlia scavava nel campo e tirava fuori la sementa alla luce. Quando le domandò cosa stesse facendo, lei gli disse che voleva vedere se finalmente cresceva qualcosa. Ma non si era resa conto che, ogni volta che tirava fuori un seme, gli impediva in realtà di svilupparsi secondo l’ordine naturale…” (tratto dal libro Cambia vita in sette giorni di Paul McKenna)

Semi nella terra

Allora, tu come ti comporti nell’attesa che il giusto tempo passi, per poter ottenere quanto hai chiesto all’Universo? Prova a pensarci, forse scoprirai perché ti capita di non raggiungere alcuni degli obiettivi che ti sei posto…

Namastè!

Attivazione del DNA

Attivazione DNAA questa pagina potrai scaricare un audio di Vianna Stibal, dove Vianna aiuterà il tuo organismo nell’attivazione del DNA.

Il tutto è gratuito, dovrai solo inserire il tuo nome e la mail-box dove vorrai ricevere il link per poterlo scaricare.

Non perdere quest’occasione, ma soprattutto dopo aver ricevuto il file cerca di ascoltarlo per alcuni giorni (io l’ho ascoltato per quasi un mese, ogni sera) in modo che la pratica renda il tutto sempre più facile e semplice!

In questo video, invece, puoi ascoltare e vedere la meditazione fatta da Vianna su musiche di Capitanata, e con traduzione simultanea in italiano, per entrare in stato Theta e… poter creare la tua vita!

Namastè!